L’utilizzo degli Smart Contract nello sport e nell’entertainment, in particolare per quanto riguarda le sponsorizzazioni, può essere estremamente vantaggioso.
È possibile, attraverso la tecnologia, svolgere la fase dei negoziati interamente online per decidere ogni dettaglio, dall’inizio fino alla firma conclusiva dell’accordo. Il contratto, una volta inserito nel registro distribuito, ottiene validità legale e consente una gestione intelligente degli accordi. La pandemia ha duramente colpito il settore dello sport, ma nell’ottica di una ripresa blockchain e Smart Contract possono rappresentare strumenti molto utili.

La blockchain per individuare le opportunità migliori

In primo luogo, queste tecnologie innovative possono essere sfruttate per individuare, sia da parte dei club che da parte degli sponsor, i contratti più convenienti ad ogni forma di business, per affinità e per valenza economica.

I grandi club sportivi possono sfruttare al meglio i contratti intelligenti. Il vantaggio di non dover gestire e controllare il corretto svolgimento delle clausole propedeutiche alla risoluzione del contratto (grazie alla blockchain), si traduce in un enorme risparmio di tempo e di spesa.
Le sponsorizzazioni stipulate possono essere molto più dettagliate anche dal punto di vista geografico: iperlocalizzare gli investimenti, dal punto di vista economico, risulta essere notevolmente più vantaggioso.
Velocizzare i processi e ridurre i costi sono i primi due passi verso il futuro della sponsorizzazione, e i conseguenti vantaggi potrebbero favorire anche i singoli atleti a cui sono rivolti.

sponsorship calcioSmart Contract e sponsorizzazioni del futuro

Il primo passaggio fondamentale nella stipula di un contratto, inserito in un registro distribuito, consiste nella ricerca del formato della sponsorizzazione più adeguata. Club e sponsor individuano, all’interno di un database, il partner più conforme alle esigenze del business. Una volta individuate le parti coinvolgibili, inizia la fase di negoziazione, in cui vengono stabilite le condizioni fondamentali per i contraenti che devono sottoscrivere l’accordo. Solo una volta determinate le suddette condizioni, il contratto verrà registrato su blockchain e acquisirà validità legale. Gli sponsor, in questo modo, possono individuare i club più adatti in modo tempestivo, selettivo ed economico. Lo stesso vale per i club.

Un altro vantaggio si riscontra nella possibilità di stabilire a priori le soglie di aspettativa: ad esempio, la definizione di un’affluenza minima di partecipanti all’evento al di sotto della quale la sponsorship si consideri inefficace. Se non saranno rispettate le premesse stabilite dal contratto, non avrà luogo la fase successiva dello stesso. Ad esempio, se la partecipazione ad un evento non raggiungesse i criteri prestabiliti, lo sponsor può corrispondere un pagamento proporzionalmente ridotto. Al contrario, nell’ottimistica ipotesi in cui le soglie venissero abbondantemente superate, i club possono ottenere la corresponsione di premi maggiorati. È compito della blockchain monitorare in maniera trasparente il buon esito delle trattative

concerto blockchainBlockchain per atleti e club, cultura e spettacolo

Oggi, la contrattazione attraverso piattaforme distribuite e contratti intelligenti viene sfruttata principalmente da club e imprese. 
In un futuro non troppo lontano, però, il modello potrebbe essere esteso anche ai singoli atleti ma anche agli esponenti del settore artistico e culturale. Gli artisti, i giornalisti e coloro che usufruiscono del diritto d’autore, attraverso gli smart contract, possono vendere i propri prodotti evitando le labels e quindi interagendo direttamente con il proprio pubblico. 

I piccoli club sportivi, che nel mercato tradizionale delle sponsorship sono in difficoltà, potranno trovare tramite la blockchain nuove interessanti opportunità. Ad esempio, la tecnologia può aiutare lo sport locale, facilitando la selezione di imprese locali per club della stessa area geografica. Crescerebbero, in tal modo, i profitti per le realtà “minori” che possono avvantaggiarsi degli investimenti delle imprese locali.

Un altro campo di applicazione sono gli spazi pubblicitari a bordo campo durante gli eventi sportivi. Questi, spesso, rimangono invenduti a causa dei tempi molto lunghi richiesti dalla contrattazione e dalla stipula degli accordi, oltre che a causa dei costi elevati, dovuti alla lunga filiera di intermediari. La mancata vendita degli spazi si traduce in una perdita economica consistente. Attraverso le tecnologie blockchain si possono abbreviare considerevolmente i tempi delle trattative, e fino a poche ore prima dell’evento diventa possibile vendere gli spazi pubblicitari. E attraverso l’eliminazione di figure terze, si possono ridurre notevolmente i costi, aumentando nel contempo la trasparenza e la sicurezza della partnership.

Published by

Contributor

[:]