Il dato emerge dal report “Analisi economica delle sponsorizzazioni – Calcio di Serie A 2021/2022”, realizzato da ChainOn, in collaborazione con StageUp, il primo di una serie che approfondirà gli investimenti in sponsorizzazione nei campionati italiani.

La spesa dei partner commerciali dei club di Serie A (€ 230 milioni) è aumentata del 35%, rispetto alla stagione 2020/2021: i motivi di questa importante crescita sono da ricercare  in particolare nell’avvento degli sponsor del settore blockchain e criptovalute, che investono € 62 milioni e nell’adozione anche da parte dei top team delle “sleeve sponsorship” (presenti sulla manica dell’uniforme da gioco).

Giovanni Palazzi, Ceo and Founder di ChainOn, commenta  che “La grande crescita delle sponsorizzazioni da parte di aziende operanti nel settore della blockchain è la maggiore novità della Serie A in questa stagione agonistica. Una crescita repentina che ha anche origine nell’impossibilità legislativa di effettuare investimenti da parte delle società di betting che ha originato un vuoto occupato da aziende, quelle operanti con la blockchain, di un settore vicino per struttura digitale del prodotto, vicinanza allo sport e necessità di aumentare la notorietà di marca. Va sottolineato che questo fatto ha un aspetto molto importante per il Paese. La forte presenza di questa tipologia di sponsor ha accelerato la conoscenza in Italia di una delle innovazioni su cui si deciderà il futuro. Oggi il 10% degli italiani conosce la blockchain: otto mesi fa solo il 2% ne conosceva l’esistenza.”

I dati della ricerca sono stati messi in evidenza su TUTTOSPORT in edicola oggi.

A questo link potrete accedere al comunicato stampa ufficiale.