La sponsorizzazione sportiva è un tema di grande interesse, sia dal punto di vista economico che sociale.
Attraverso la sponsorizzazione, un marchio può diventare noto al pubblico grazie allo sport, agli eventi e all’intrattenimento.
In particolare lo sport, grazie al coinvolgimento dei fan e ai valori positivi che trasmette, riesce a caratterizzare con un’accezione di vitalità, forza e collaborazione i brand che scelgono di investire nelle sponsorizzazioni sportive.

I principali attori coinvolti nella collaborazione sono due: lo sponsor e lo sponsee

Sponsor e sponsee

Lo sponsee è la parte che ha il compito di far circolare e pubblicizzare il nome del brand attraverso eventi, la brandizzazione delle divise, la distribuzione di gadget, ecc.
Invece lo sponsor è il brand che richiede che il suo nome venga fatto circolare attraverso una retribuzione in denaro o la fornitura di beni indispensabili per lo svolgimento dell’evento.
Il contratto di sponsorizzazione, dal punto di vista giuridico, viene definito atipico: infatti non ci sono leggi in materia a regolamentare il comportamento delle due parti, le quali possono autodefinire le modalità di esecuzione del rapporto. L’oggetto di scambio è differente fra le due parti: agli emolumenti in denaro dello sponsor corrispondono controprestazioni da parte dello sponsee, volte a garantire la visibilità pattuita.

La scelta di molte imprese ricade sugli eventi sportivi, non solo per la grande visibilità che si può ottenere, ma anche per l’identità valoriale che può accumunare lo sponsor e lo sport.

Sponsorizzazione del singolo e del gruppo

Le sponsorizzazioni di un prodotto o un brand possono avvenire sia attraverso un singolo atleta che attraverso un gruppo, una squadra, o un ente sportivo.
Questa scelta viene effettuata in base a diversi fattori che possono essere di tipo economico, valoriale e strategico.
Scegliere di sponsorizzare una squadra significa, dal punto di vista valoriale, voler veicolare sentimenti come la collaborazione e il rispetto fra gli atleti. Le sponsorizzazioni di questo tipo solitamente sono durature nel tempo e molto vantaggiose per lo sponsor in termini di ROI.
Al contrario, scegliere come sponsee un singolo atleta significa incentrare la comunicazione sulla persona e sul suo corollario di valori umani e sportivi. In questo caso è fondamentale selezionare testimonial che abbiano una grande capacità comunicativa e, chiaramente, che siano di graditi al pubblico.
La continuità nel tempo dei rapporti tra brand e squadra o atleta è fondamentale per creare un collegamento forte, nella mente del consumatore, fra sponsor e sponsee. Un collegamento che non sia necessariamente legato al risultato sportivo, quanto alla continuità di esposizione e di espressione dei suddetti valori. 

 

Sponsorizzazione, i vantaggi della tecnologia

La blockchain in questo panorama può rappresentare una novità assoluta e può agevolare la ricerca della controparte, essendo un registro distribuito aperto a tutti. Su una piattaforma come Chainon, le imprese sponsor e sponsee presenti hanno il vantaggio di avere una visione generale dei partner con cui collaborare.

Le caratteristiche strutturali della blockchain sono trasparenza e incorruttibilità dei dati, ma soprattutto la possibilità di eliminare gli intermediari che, oltre ad essere piuttosto costosi, allungano notevolmente il processo di stipula degli accordi. In tal caso, i contratti fra sponsor e sponsee possono essere stipulati attraverso smart contract in tempi molto più brevi e con costi contenuti. Si può immaginare addirittura di vendere all’ultimo momento gli spazi rimasti invenduti (ad esempio i led a bordocampo delle partite di calcio, basket, pallavolo) attraverso l’utilizzo dei database e la rapida stipula dei contratti.
Inoltre, gli smart contract per la sponsorizzazione sono estremamente vantaggiosi, perché permettono di concordare le clausole del contratto prima dell’evento. Ad esempio la somma di denaro corrisposta dallo sponsor allo sponsee può essere determinata e concordata in base alla visibilità ottenuta durante l’evento e alla quantità di pubblico presente.  

ChainOn fornisce alle imprese database presenti su blockchain che hanno lo scopo, attraverso complessi algoritmi, di mostrare ad ogni sponsor o sponsee il partner ideale per una collaborazione, da un punto di vista logistico, economico e valoriale.

Spesso il successo delle sponsorizzazioni, in particolare per le imprese medie e piccole, è strettamente legato alla vicinanza dell’evento o della squadra al luogo di distribuzione del prodotto.
Con questi algoritmi utilizzati da esperti, gli sponsor e gli sponsee sono consigliati e accompagnati dal momento della scelta del partner fino alla stipula del contratto. La guida esperta, durante queste delicate fasi dell’accordo, è essenziale per gettare le giuste fondamenta ad una collaborazione che duratura nel tempo, di qualità e soddisfacente per entrambe le parti. 

L’organizzazione in database dei dati forniti da parte delle imprese e dei club sportivi o delle manifestazioni, aumenta la visibilità anche di piccole realtà provinciali che possono avvantaggiarsi delle sponsorizzazioni per autofinanziarsi.

Published by

Contributor